Rossini ouvertures

Spellbound Contemporary Ballet, coreografia e regia di Mauro Astolfi

 

La lettura dello scritto di Augusto Benemeglio sulla vita di Rossini – spiega Mauro Astolfi – su quella “follia organizzata”, è stata per me profondamente e assolutamente illuminante. Sono sinceramente stato sedotto in ventiquattro ore di ascolto continuo e ripetuto dal mondo rossiniano, da questa genialità così prorompente e inebriante, ma che al tempo stesso viveva camminando a braccetto con tante macchie nere, dilaniato da un profondo mal di vivere che, attraverso una fortissima ed energetica personalità, al limite del bipolarismo, ha creato opere musicali di una grazia assoluta ed eterna.

 

Con: Alice Colombo, Caterina Politi,  Fabio Cavallo, Giacomo Todeschi,  Giovanni la Rocca,  Giuliana Mele,

Maria Cossu, Mario Laterza, Serena Zaccagnini

Musiche: Gioachino Rossini

Luci: Marco Policastro

Set concept: Mauro Astolfi, Marco Policastro

Costumi: Verdiana Antonucci

Produzione: Spellbound

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: