Marilyn e La Signora in Giallo forever

di Ileana Alesso e Gianni Clocchiatti, regia di Riccardo Magherini

Due miti: Marilyn Monroe e Jessica Fletcher riscoperte nello spettacolo di Ileana Alesso e Gianni Clocchiatti, con Annig Raimondi, Maria Eugenia D’Aquino e la regia di Riccardo Magherini. Lo stesso regista presenta in contemporanea nel foyer del teatro la sua mostra: Quarantarte, Quaranta sfumature di teatro, con gli oggetti da lui prodotti nell’ambito della scenografia in quarant’anni di carriera.

Due donne s’incontrano: due voci che si riconoscono. Una è la voce di un mito, l’indimenticabile Marilyn, l’altra è quella della Signora in giallo, l’inossidabile Jessica Fletcher. Due brave attrici, perché questa è la loro vocazione, che donano la voce a due grandi miti, perché questo è il loro lavoro. E’ l’incontro di due vite, anzi di quattro. Si accendono i ricordi, le immagini, la velocità dei fotogrammi e qualche rimpianto. Mondi che si incrociano, si sdoppiano, rimescolandosi. Cosa accadrà durante questo insolito e impossibile viaggio? Se Marilyn ci ha sempre sorpreso, tutti sappiamo che è Jessica quella del colpo di scena dietro l’angolo…

“Una commedia – spiega il regista Riccardo Magherini – che cammina in punta di piedi sul terreno minato di grandi domande esistenziali: chi siamo, come siamo per gli altri, siamo quello che facciamo, quello che sogniamo? Una commedia che consente a chi la interpreta di giocare liberamente sul filo dell’umorismo, senza caricarsi del fardello opprimente del messaggio sociale, politico, della verità di cronaca e consimili. Una commedia che gioca sull’equivoco. Uno sguardo disincantato e leggero su un ipotetico aldilà, reso ancor più acuto da “ChilleElsewhere”, partitura musicale di Maurizio Pisati, appositamente scritta per questo spettacolo”.

Con: Annig Raimondi, Maria Eugenia D’Aquino.

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: