In riva al mare

con Silvio Oggioni e Marta Mungo

È un gioco teatrale di “narrazione partecipata”, di poche parole giocate tra rime, immagini, oggetti e musica, per costruire insieme – bambini e adulti –  lo spazio del racconto e le emozioni del mare. Un percorso che dalla frenesia della città porta lungo sentieri inventati fino alla “nostra” spiaggia. Qui una piccola onda azzurra si stende ai nostri piedi e presto ci troviamo sotto un mare inventato a vivere insolite emozioni. L’onda diviene schermo che mostra le ombre che popolano il suo mondo e poi si ritira, segnando la fine del gioco teatrale e lasciando sulla spiaggia piccoli doni. Un percorso che è un omaggio al libro illustrato “L’onda” di Suzy Lee. Da 30 mesi a 5 anni.

Federico Niola

Direttore responsabile. Laureato in filosofia all’Università statale di Milano, ha una predilezione per la teoretica e l’epistemologia. Ma gli piacciono anche Homer Simpson e Peter Griffin, i quali sono, com’è noto, due fini pensatori nonché grandi interpreti della vita, già professionisti nella disciplina della caduta in piedi. Ha lavorato come formatore e consulente nell’ambito delle risorse umane. Se leggere libri fosse un’attività pagata, potrebbe vivere di rendita. La professione di editore era un antico sogno e i sogni prendono polvere se non si realizzano.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: